• Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2016/2017
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2021/2022
  • 2022/2023

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano 
  • Testi di riferimento:
    U. VILLANI, Istituzioni di diritto dell’Unione europea, VI ed., Bari, 2020, Cacucci, tutto il libro.
    I testi dei Trattati UE e FUE si possono leggere in qualsiasi codice aggiornato al 2020.

    I testi sono disponibili presso la biblioteca del Dipartimento di Scienze Giuridiche e Sociali.
    N.B.: tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, sono tenuti a conoscere e saper commentare le disposizioni dei Trattati istitutivi dell'Unione Europea. 
  • Obiettivi formativi:
    Il corso si propone di far acquisire agli studenti una conoscenza di base circa i fondamenti dell'ordinamento giuridico dell’Unione europea, attraverso l’analisi degli strumenti terminologici e tecnici necessari a comprendere il complesso iter che conduce all’adozione di atti legislativi dell’UE e alla tutela delle situazioni giuridiche soggettive. In tale ottica, il corso non si sofferma solo sull'acquisizione di nozioni, ma mira a sviluppare la capacità di ragionamento giuridico e di giudizio autonomo e critico dello studente, in relazione ad un sistema giuridico dotato di specifiche caratteristiche e modalità di funzionamento. 
  • Prerequisiti:
    Diritto pubblico per gli studenti iscritti a tutti i Corsi di Laurea di I livello.
    Diritto costituzionale per gli studenti SEGI. 
  • Metodi didattici:
    Lezioni frontali (e/o online). 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    Esame orale (voto espresso in trentesimi), volto ad accertare la conoscenza e la capacità di interpretazione e analisi delle politiche e degli strumenti dell’Unione europea.
    Test parziali di verifica: è prevista la possibilità di una eventuale verifica parziale per facilitare la preparazione dell'esame finale, riservata ai frequentanti. 
  • Altre Informazioni:
    E-mail: ilaria.ottaviano@unich.it

    Ricevimento studenti: durante il periodo di lezione dopo la lezione, negli altri periodi su appuntamento.
    Tesi di Laurea: È richiesta la conoscenza della lingua inglese ed eventualmente di altra lingua UE. 

Il corso avrà ad oggetto l’ordinamento giuridico dell’Unione europea e il suo sistema istituzionale. Saranno approfondite le tematiche relative al processo decisionale, alle fonti, ai rapporti tra l’ordinamento UE e quello italiano, alla tutela giurisdizionale. La preparazione comprenderà lo studio della più rilevante giurisprudenza della Corte di giustizia dell’Unione europea.

Programma valido per SEGI, CLEA, LM38(6 CFU)
- L'Unione Europea: origini e sviluppo.
- La struttura istituzionale dell'UE.
-Adesione e recesso.
- Le competenze.
- Le fonti.
- I principi generali e la Carta dei diritti fondamentali.
- Gli atti ed i loro effetti.
- Segue: l’effetto diretto.
- L'adattamento del diritto interno al diritto dell’UE.
-Il primato del diritto dell’Unione.
- La violazione del diritto dell’UE: i ricorsi davanti alla Corte di Giustizia.
- Il rinvio pregiudiziale.

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram