• Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2016/2017
  • 2017/2018
  • 2020/2021
  • 2021/2022
  • 2022/2023
  • 2023/2024

  • Testi di riferimento:
    GIUGNI, Diritto sindacale, Cacucci, Bari, (ULTIMA EDIZIONE).
    Per sostenere l’esame da 6 CFU è necessario studiare integralmente l’ultima edizione del libro di testo (attualmente quella del 2010, salvo edizioni successive).
    Per sostenere l’esame di diritto delle relazioni industriali da 4 CFU è necessario studiare tutto il libro testo (GIUGNI, Diritto sindacale, Cacucci, Bari, ultima edizione), con esclusione dei capitoli XI, XII, XIII, XIV. 
  • Obiettivi formativi:
    e.mail: rossellasciotti@unich.it
    Giorni ed orario di ricevimento: giovedì ore 12.00 
  • Prerequisiti:
    Nessuno 
  • Metodi didattici:
    Lezioni 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    Prova orale 
  • Sostenibilità:
     
  • Altre Informazioni:
    e.mail: rossellasciotti@unich.it
    Giorni ed orario di ricevimento: giovedì ore 12.00 

I) Introduzione al diritto sindacale. La libertà sindacale nella Costituzione, nello Statuto dei lavoratori e nel sistema giuridico complessivo. Il sindacato: fenomeno storico e regolamentazione giuridica.
II) La rappresentatività sindacale e la rappresentanza dei lavoratori nei luoghi di lavoro. L’attività sindacale nei luoghi di lavoro. I diritti sindacali e la repressione della condotta antisindacale.
III) Il contratto collettivo. L’art. 39 della Costituzione e la sua mancata attuazione. Inderogabilità ed efficacia soggettiva del contratto collettivo di diritto comune. Le funzioni del contratto collettivo.
IV) L’evoluzione storica della contrattazione collettiva in Italia. Il Protocollo del 23 luglio 1993. L’Accordo quadro del 22 gennaio 2009 ed i successivi sviluppi. I rapporti tra contratti collettivi. La contrattazione collettiva e la legge. La contrattazione collettiva nel pubblico impiego. Sindacati e sistema politico. La concertazione.
V) L’autotutela degli interessi collettivi ed il diritto di sciopero. La libertà di sciopero. La titolarità del diritto di sciopero. I limiti al diritto di sciopero. Le altre forme di lotta sindacale e la serrata.
VI) Lo sciopero ed i servizi pubblici essenziali. La legge 12 giugno 1990 n. 146, come modificata dalla legge 11 aprile 2000 n. 83. Le regole per l’esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali. Gli accordi sulle prestazioni indispensabili e sulle altre misure da garantire in occasione di sciopero. La Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali e le sue attribuzioni. Le misure sanzionatorie in caso di violazione delle regole. La precettazione: aspetti sostanziali e procedurali.

DIRITTO SINDACALE (DIRITTO DELLE RELAZIONI INDUSTRIALI)
Docente: Prof.ssa Rossella Sciotti
Corso di Laurea: SEGI (6 CFU)/ CLEA/M (6 CFU)
Dipartimento di afferenza: Scienze Giuridiche e Sociali
Numero di telefono: 085.4537019
e.mail: rossellasciotti@unich.it
Giorni ed orario di ricevimento: giovedì ore 12.00
Semestre: I (PRIMO)
Obiettivi: L’insegnamento offre una solida preparazione di base in ordine alle problematiche tradizionali ed attuali del diritto sindacale, tanto nel settore pubblico, quanto in quello privato.
Obiettivi qualificanti del corso sono quelli di far acquisire allo studente la capacità:
di interpretare ed applicare le discipline di fonte legale e negoziale in materia,
di muoversi con competenza su tutte le principali tematiche oggetto del corso.
Programma del corso:
I) Introduzione al diritto sindacale. La libertà sindacale nella Costituzione, nello Statuto dei lavoratori e nel sistema giuridico complessivo. Il sindacato: fenomeno storico e regolamentazione giuridica.
II) La rappresentatività sindacale e la rappresentanza dei lavoratori nei luoghi di lavoro. L’attività sindacale nei luoghi di lavoro. I diritti sindacali e la repressione della condotta antisindacale.
III) Il contratto collettivo. L’art. 39 della Costituzione e la sua mancata attuazione. Inderogabilità ed efficacia soggettiva del contratto collettivo di diritto comune. Le funzioni del contratto collettivo.
IV) L’evoluzione storica della contrattazione collettiva in Italia. Il Protocollo del 23 luglio 1993. L’Accordo quadro del 22 gennaio 2009 ed i successivi sviluppi. I rapporti tra contratti collettivi. La contrattazione collettiva e la legge. La contrattazione collettiva nel pubblico impiego. Sindacati e sistema politico. La concertazione.
V) L’autotutela degli interessi collettivi ed il diritto di sciopero. La libertà di sciopero. La titolarità del diritto di sciopero. I limiti al diritto di sciopero. Le altre forme di lotta sindacale e la serrata.
VI) Lo sciopero ed i servizi pubblici essenziali. La legge 12 giugno 1990 n. 146, come modificata dalla legge 11 aprile 2000 n. 83. Le regole per l’esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali. Gli accordi sulle prestazioni indispensabili e sulle altre misure da garantire in occasione di sciopero. La Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali e le sue attribuzioni. Le misure sanzionatorie in caso di violazione delle regole. La precettazione: aspetti sostanziali e procedurali.
Libri di Testo Consigliati:
GIUGNI, Diritto sindacale, Cacucci, Bari, (ULTIMA EDIZIONE).
Per sostenere l’esame da 6 CFU è necessario studiare integralmente l’ultima edizione del libro di testo (attualmente quella del 2010, salvo edizioni successive).
Per sostenere l’esame di diritto delle relazioni industriali da 4 CFU è necessario studiare tutto il libro testo (GIUGNI, Diritto sindacale, Cacucci, Bari, ultima edizione), con esclusione dei capitoli XI, XII, XIII, XIV.
Modalità di verifica dell’apprendimento: prova orale

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram